30 OTTOBRE 1831: CATTURATO NAT TURNER

nat-turner-9780870675515

Nato nella Contea di Southampton, dove trascorse la sua intera esistenza, dimostrò sin dalla tenera età una intelligenza particolarmente vivace grazie alla quale imparò subito a leggere e scrivere. Educato a coltivare una profonda religiosità, si immerse nella lettura della Sacra Bibbia e nella preghiera, fino a sfociare nel vero e proprio misticismo, dichiarando di sentire la voce di Dio e di avere visioni che gli comunicavano messaggi divini. Queste manifestazioni mistiche influenzarono fortemente la sua esistenza, al punto da indurlo, all’età di 23 anni, di far ritorno dal suo padrone dopo una rocambolesca fuga di circa un mese. Con lo scopo di fare opera di proselitismo, Turner spesso predicava e leggeva i testi sacri al cospetto dei suoi compagni di schiavitù, che presto lo soprannominarono il Profeta. (altro…)

0 Commenti

BORŠČ

di Andrea Babini Il boršč è la zuppa russa per antonomasia, nonché il più famoso dei piatti russi insieme al caviale e all'insalata di cetrioli (o insalata russa). BORŠČ INGREDIENTI:…

0 Commenti

28 ottobre 1704: muore John Locke

locke

Filosofo britannico, considerato il «Padre del Liberalismo», dell’empirismo moderno e uno dei più influenti anticipatori dell’illuminismo e del criticismo.
Per ricordarlo noi, quest’oggi, vi proponiamo un magistrale passo della sua ”Lettera sulla tolleranza” del 1689. (altro…)

0 Commenti

26 OTTOBRE 1954: TRIESTE RITORNA ITALIANA

Trieste piazza03_e1bd0

Occupata e divisa in due zone di influenza nel 1945, la Venezia Giulia fu al centro della prima fase della guerra fredda. L’area fu divisa in due macro zone di influenza: la zona A controllata dagli anglo-americani e la zona B dagli jugoslavi. Dal 1947 Gorizia e Monfalcone tornarono all’Italia, mentre l’Istria divenne definitivamente parte del territorio della Federazione Jugoslava.  (altro…)

0 Commenti

24 OTTOBRE 1910: ALLUVIONE DI CASAMICCIOLA

casamicciola

Il 24 ottobre 1910 quando la Costiera Amalfitana, Salerno e Casamicciola, sull’Isola d’Ischia, furono colpite da una vera e propria bomba d’acqua che nel giro di poche ore si trasformò in un’alluvione di portata micidiale, causando la morte di 200 persone, 111 delle quali concentrate nel paese di Cetara, nel salernitano.  (altro…)

0 Commenti

23 OTTOBRE 42 a.C.: BATTAGLIA DI FILIPPI

marco-antonio

L’esercito di Bruto viene sconfitto in modo decisivo da Marco Antonio e Ottaviano. Bruto si suicida. Dopo l’assassinio di Cesare, Bruto e Cassio, che avevano organizzato la congiura, avevano lasciato il suolo italico e avevano preso il controllo delle province orientali, a partire dalla Grecia e dalla Macedonia fino alla Siria. (altro…)

0 Commenti

 22 OTTOBRE 1913: NASCE ROBERT CAPA

robert-capa-11

Endre Ernő Friedmann divenne celebre con lo pseudonimo di Robert Capa grazie suoi reportage che rendono testimonianza di cinque diversi conflitti bellici: la guerra civile spagnola (1936-1939), la seconda guerra sino-giapponese (che seguì nel 1938), la seconda guerra mondiale (1941-1945), la guerra arabo-israeliana (1948) e la prima guerra d’Indocina (1954).  (altro…)

0 Commenti

19 OTTOBRE 1469: FERDINANDO D’ARAGONA SPOSA ISABELLA DI CASTIGLIA

castiglia

 

Tale matrimonio segna l’unificazione politica e culturale della Spagna, che in precedenza era stata un blocco territoriale unitario già sotto i Romani e sotto i Visigoti ma disgregata dopo l’invasione araba. Essa fu lenta e graduale seguendo di pari passo la Reconquista delle zone islamizzate da parte dei principi degli stati cristiani arroccati sui monti nel Nord della penisola iberica. (altro…)

0 Commenti

18 OTTOBRE 1922: NASCE LA BBC

bbc-blocks-dark

La BBC è considerato uno dei più autorevoli operatori radiotelevisivi del mondo. La BBC definisce se stessa del tutto libera da influenze politiche e commerciali, inoltre è stata la prima emittente televisiva che, a partire dal 2007, pubblica i contenuti trasmessi sul sito web, chiamata affettuosamente beeb dagli inglesi o più spesso “auntie”, zietta. (altro…)

0 Commenti

MOUSSAKA

  di Andrea Babini Più che un piatto una bandiera. Dici cucina greca e pensi Moussaka. Sicuramente una reminescenza della dominazione ottomana che però i greci hanno rielaborato migliorandola e…

0 Commenti
Chiudi il menu
×
×

Carrello