2 MAGGIO 2012: VENDUTO “L’URLO DI MUNCH” PER 120 MILIONI DI DOLLARI

urlo

Una versione a pastello della più celebre opera dell’artista norvegese, viene battuta a un’asta a New York per 120 milioni di dollari. Si tratta del record assoluto per una vendita all’incanto. Realizzato nel 1893 su cartone con olio, tempera e pastello, come per altre opere di Munch è stato dipinto in più versioni, quattro in totale; le altre tre versioni sono attualmente alla Galleria Nazionale di Oslo. Sono state oggetto di numerosi furti, ma sono sempre state recuperate.  Questo è senz’altro il quadro più celebre di Munch ed, in assoluto, uno dei più famosi dell’espressionismo nordico. (altro…)

0 Commenti

La Rassegna Stampa – 01/05/2015

"LE PENSIONI? UNA VARIABILE INDIPENDENTE. PAROLA DI CORTE COSTITUZIONALE" Non potevamo non aprire questa rassegna con un articolo sulla recente pronuncia, a nostro avviso vergognosa, della Corte Costituzionale sulla riforma…

0 Commenti

Grecia, bolle informative ed universi paralleli

??????????????????????????????????????????????????????????????????????

di Enrico Galloni

Al contrario di ogni previsione quest’anno sto viaggiando in Grecia abbastanza frequentemente, a causa della crisi mi sarei aspettato di non andarci per niente visto che vendo impianti industriali e l’unica ragione che ho per visitare un paese al di fuori del turismo è perché qualcuno in quel paese sta investendo.

A dispetto della situazione in Grecia sono in corso di studio, tra mille difficoltà, diversi investimenti industriali ed alcuni vengono anche realizzati.

Quelli che mi riguardano si trovano entrambe in una zona particolare: Salonicco, questa città si trova relativamente vicina a Macedonia, Albania e Turchia tutte aree dove l’economia sta viaggiando abbastanza bene e con i bassi costi greci se si ha una buona qualità di prodotto è facile esportare.

La prima cosa che si nota lavorando a progetti nel paese è lo scollamento tra l’economia reale ed il sistema paese in sé, non è detto infatti che in un paese in fallimento non vi siano aziende in forte crescita e ben gestite, il problema è l’infrastruttura dei servizi su cui contano che rende qualsiasi operazione un’impresa titanica. (altro…)

0 Commenti

28 APRILE 1789: AMMUTINAMENTO DEL BOUNTY

Bounty

L’Ammutinamento del Bounty, è il più famoso ammutinamento nella storia della marina britannica. Dalla sua storia sono stati tratti diversi film e un racconto di Jules Verne, “I ribelli del Bounty”. L’attenzione dedicata all’avvenimento da registi e scrittori  conferisce ai fatti del Bounty un’aura mitica che rende quasi impossibile distinguere realtà e immaginazione. Noi quest’oggi vi proponiamo su quei fatti l’articolo “la storia del Bounty” apparso su www.ilpost.it l’8 giugno 2013. Esso ci sembra proporre una ricostruzione dei fatti credibile e interessante.  (altro…)

0 Commenti

26 APRILE 1478: CONGIURA DEI PAZZI

Sandro_Botticelli_-_Giuliano_de'_Medici_(Gemäldegalerie_Berlin)

La Congiura dei Pazzi, conclusa il 26 aprile 1478, fu il tentativo eseguito da alcuni membri della ricca famiglia di banchieri della Firenze del Rinascimento, i Pazzi appunto, di stroncare l’egemonia dei Medici con alcuni aiuti esterni. La congiura si concluse con l’uccisione di Giuliano de’ Medici e il ferimento di Lorenzo il Magnifico, che si salvò solo grazie alla sua destrezza. (altro…)

0 Commenti
Chiudi il menu
×
×

Carrello