13 settembre 1970: Prima edizione della Maratona di New York

new york

Alla partenza c’erano 127 corridori di cui solo 55 si classificarono all’arrivo. Vinse Gary Muhrcke con il tempo di 2 ore 31 minuti e 38 secondi. Il circuito – come accadrà ancora per le successive 4 edizioni – era limitato ad un percorso all’interno del Central Park, da ripetere 6 volte. Ad ideare ed organizzare quella prima edizione furono Vince Chiappetta, presidente del New York Road Runners Club e Fred Lebow, che per i 25 anni successivi resterà il patron della competizione. Dall’edizione del 1976 la maratona verrà spostata nel più fresco mese di novembre ed il percorso esteso a quello che conosciamo oggi, con il celebre passaggio sul Ponte di Verrazzano e attraverso le strade di Brooklyn ,del Queens, del Bronx e di Manhattan, attraverso la 5th Avenue, fino al ritorno ed al traguardo nel Central Park. Da allora fino a oggi la Maratona di New York si disputa tutti gli anni allo stesso modo, l’unica differenza è il numero sempre maggiore di partecipanti. L’evento riesce infatti a riunire migliaia di atleti, professionisti e non; ma c’è di più: ogni anno, la prima domenica di novembre, New York diventa una città in festa. Infatti, sebbene i tempi caratteristici impiegati da un professionista per correre una maratona siano di poco più di due ore, è previsto un limite di otto ore e mezza per concludere la maratona ed entrare nella lista dei classificati.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu
×
×

Carrello