28 LUGLIO 1794: GHIGLIOTTINATO ROBESPIERRE

Robespierre

Nato ad Arras, nella Francia del Nord, Robespierre rimase molto giovane orfano di madre. Abbandonato dal padre, fu cresciuto dal nonno materno e dalle zie. Lui stesso si prese cura dei tre fratelli più giovani. Brillante studente, si laureò in giurisprudenza e divenne avvocato. Per un breve periodo esercitò anche la professione di giudice ma la abbandonò ben presto perché si rifiutò di pronunciare una condanna a morte. Leggi tutto

27 LUGLIO 1214: INGHILTERRA TRAVOLTA A BOUVINES

 

1004884-Bataille_de_Bouvines

 

Vicino a Lilla, a dieci chilometri dall’attuale confine franco-belga, si consuma la battaglia di Bouvines: La Francia infligge una pesante sconfitta all’Inghilterra di re Giovanni Senzaterra. Tra questa battaglia e l’emanazione della Magna Charta Libertatum, documento che ha cambiato il corso della storia dell’uomo, esiste un legame diretto che viene ben ricostruito in questo articolo di Hugh Schofield, apparso un anno fa sul sito internet della BBC. Lo abbiamo tradotto per voi e vi esortiamo a leggerlo: davvero magistrale! Leggi tutto

25 LUGLIO 1943: CADE MUSSOLINI

BenitoMussolini

I gerarchi sfiduciano il loro capo: Il Gran Consiglio del Fascismo, organo supremo del regime, mette Benito Mussolini in minoranza; Vittorio Emanuele III licenzia Mussolini da presidente del Consiglio dei ministri e lo fa arrestare dai Carabinieri. Il maresciallo Badoglio è incaricato di formare il nuovo governo. Il fascismo si dissolve come neve al sole. Gli Italiani festeggiano nelle piazze la fine della dittatura e la fine della guerra. Purtroppo si sbagliano. Leggi tutto

SCIACK! IL DITO NELL’OCCHIO AL CINEMA. “The Zero Theorem” di Terry Gilliam (2013)

di Roberto Bolzan2d41106d20

Il Qoelet o Ecclesiaste è un testo contenuto nella Bibbia ebraica e cristiana.
È scritto in ebraico e la sua redazione è avvenuta in Giudea nel IV o III secolo a.C. ad opera di un autore ignoto che scrive sotto dettatura del Re Salomone. E’ composto di 12 capitoli contenenti varie meditazioni sapienziali sulla vita, molte delle quali caratterizzate da un tenore pessimistico.
Nel Qoelet viene esposto, in forma dialettica, un contraddittorio tra il bene e il male. La riflessione ruota intorno a due interrogativi, ovvero a cosa serva fare il bene e a cosa serva fare il male. Se la morte è l’unica conclusione della vita, allora tutto sembra vano. Qoelet allora suggerisce: “Abbi fiducia nel Padre e segui le sue indicazioni”. È qui che si legge la famosa frase Vanitas vanitatum (vanità delle vanità), significando che tutto non è altro che cosa vana, fatua.

Leggi tutto

24 LUGLIO 1802: NASCE DUMAS

Nadar_-_Alexander_Dumas_père_(1802-1870)_-_Google_Art_Project_2

Alexandre Dumas padre, è stato uno scrittore e drammaturgo francese. Maestro del romanzo storico e del teatro romantico, ebbe un figlio omonimo, Alexandre Dumas, anch’egli scrittore. Le sue ceneri furono trasferite al Panthéon di Parigi il 30 novembre 2002. È famoso soprattutto per i capolavori Il conte di Montecristo e la trilogia dei moschettieri formata da I tre moschettieri, da Vent’anni dopo e da Il visconte di Bragelonne.  Leggi tutto

23 LUGLIO 2005: ATTENTATI A SHARM-EL SHEIKH

sharm-el-sheikh

A Sharm El Sheikh, località marittima molto apprezzata dai turisti di tutto il mondo, situata nella parte meridionale dell’Egitto, precisamente nella penisola del Sinai, una serie di orribili attentati sconvolgono una tranquilla giornata di vacanza uccidendo novanta persone tra cui sei cittadini italiani. Noi ricordiamo le vittime di una delle tante follie dell’estremismo islamico proponendovi alcuni stralci tratti da un articolo apparso su biografieonline.it Leggi tutto

Killing floor – Bedtime Blues

 

Killing Floor is the archetypal tale of a 60s combo in search of musical truth. Their debut gig was as support to Beefheart at Middle Earth, they jammed with Kossoff and Kirke, and rehearsals included a trip to pick up bass player Stu MacDonald, who was kipping in his van outside Clapham Common station.

Their debut was full of mistakes, stops and starts and guitar dropouts. At the point of recording, their manager/ agent/producer/publisher asked for original material, at which point vocalist Bill Thorndycraft headed for the toilet to rewrite the lyrics to several Chicago blues standards.

And yet the album has seldom dropped off the catalogue in the intervening 43 years. It’s raw, fierce and rocking, as exemplified by Bedtime Blues and Nobody By My Side. Guitarist Mick Clarke still plays Woman You Need Love and probably did so at their recent 2012 Sweden rock appearance.

teamrock.com

22 LUGLIO 1973 – CRISI DEL PANE A NAPOLI

pane

A Napoli continuano le violente proteste perché in città non si trova il pane. Questa situazione che ricorda il manzoniano assalto al “forno dell grucce” si produce perché i panificatori si rifiutano di produrlo perché il calmiere di prezzi imposto dal governo Rumor (che ha il sostegno della Dc, del Psi, del Pri, e del Psdi) non consente loro sufficienti margini di guadagno.

Leggi tutto

21 LUGLIO 1298: WILLIAM WALLACE SCONFITTO A FALKIRK

William_Wallace_Statue_,_Aberdeen

La Battaglia di Falkirk fu combattuta tra gli inglesi, comandati da re Edoardo I, e i ribelli scozzesi, guidati da William Wallace. Sebbene vittorioso in questo che fu lo scontro più importante delle guerre di indipendenza scozzesi, Edoardo non riuscì a portare a termine la sottomissione della Scozia, perché il suo esercito fu indebolito dalla tattica della terra bruciata messa in atto da Wallace prima della battaglia.  Leggi tutto

20 LUGLIO 1985: Ritrovata la Nuestra Señora de Atocha

atocha

La Nuestra Señora de Atocha è stato il galeone più famoso della flotta spagnola, naufragato nel 1622 al largo delle Isole Keys in Florida, mentre era diretto in Spagna con un carico comprendente rame, argento, oro, tabacco, pietre preziose, gioielli e manufatti in argento, caricati nei porti di Cartagena, Porto Bello, nel Vicereame della Nuova Granada e a L’Avana. Leggi tutto

19 LUGLIO 1966: AI MONDIALI D’INGHILTERRA LA COREA DEL NORD UMILIA L’ITALIA

edition.cnn_.com_

Il dittatore nord-coreano Kim Il-Sung, nonno dell’attuale dittatore, quando nel 1966 salutò la nazionale di calcio della Corea del Nord in partenza per i mondiali d’Inghilterra disse che non importava tanto il risultato quanto lo slancio e lo sforzo espresso sul campo di fronte ad una platea internazionale. Leggi tutto

18 LUGLIO 1925: HITLER PUBBLICA IL “MEIN KAMPF”

hitler

Mein Kampf (La mia battaglia) è il saggio pubblicato nel 1925 attraverso il quale Adolf Hitler espose il suo folle pensiero politico e delineò il programma del partito nazista anticipando le immani tragedie che avrebbe provocato una volta raggiunto il potere. Il libro fu scritto durante il periodo di detenzione che Hitler scontò in Baviera, dopo aver invano tentato un colpo di stato nel 1923. Leggi tutto

SCIACK! IL DITO NELL’OCCHIO AL CINEMA. “The nice guys” di Shane Black (2016)

di Roberto Bolzanv1.bTsxMTczNDYzMTtqOzE3MDEwOzEyMDA7NDA1MDs2MDAw

 

Non tutto è male al Festival di Cannes e quest’anno, tra fallimenti d’autore che non abbiamo ancora visto (e speriamo di essere impegnati in altro) come “The Neon Demon” di Nicolas Winding Refn, “Julieta” di Pedro Almodovar, “Personal Shopper” di Olivier Assayas, si trovano anche film che si vedono volentieri all’arena all’aperto in queste serate calde.

I film demenziali e le parodie sono a rischio e non sempre piacciono (come al cuore, non si comanda al cinema). Evitate quindi di portarci una fiamma nuova. Oppure, portatecela e fate il test, che in questo caso specifico non potrà sbagliare.

Leggi tutto

Rory Gallagher – Barley And Grape Rag

 

Rory Gallagher – Barley And Grape (Live 1977)
A metà concerto spegne gli ampli, manda a bere qualcosa basso e batteria e si diverte un po’. Rory Gallagher è stato uno dei pochi bianchi a suonare il blues della workin’ class. Quelli che cadono continuamente ma hanno sempre il coraggio di rialzarsi. L’essere “incazzato” come la prima e l’ultima affermazione del diritto di essere sè stessi.
La purezza.

(Alessandro Leonardi)

13 LUGLIO 1900: SCONFITTA DEI BOXER A TIENTSIN

boxer

La rivolta dei Boxer, fu una ribellione sollevata in Cina da un grande numero di organizzazioni cinesi popolari, contro l’influenza straniera colonialista, riunite sotto il nome di Yihetuan (cioè Gruppi di autodifesa dei villaggi della giustizia e della concordia). La rivolta ebbe come base sociale molte scuole di kung fu (identificate come «scuole di pugilato») che inizialmente utilizzarono il nome di «pugili della giustizia e della concordia», che i missionari nei loro racconti resero solamente come «boxer». Si tratta di un punto di svolta della storia cinese; la sconfitta dei  Boxer porterà infatti al crollo dell’impero cinese e alla definitiva spartizione della Cina in sfere di influenze. Sul tema vi proponiamo l’articolo di Federica Caputo “il pericolo giallo”, pubblicato sulla rivista online InStoria nel giugno 2011.  Leggi tutto